Adorazioni Mensili

RINGRAZIARE: Il grazie per la fedeltą di Dio

Centro di tutta la celebrazione è la preghiera eucaristica, preghiera di grazie e di consacrazione, che ha come vertice la dossologia trinitaria posta alla sua conclusione:« per Cristo, con Cristo, e in Cristo…». La preghiera eucaristica diventa per il nostro cammino di fede ciò che ci aiuta a capire quello che fino a quel momento della Messa abbiamo celebrato e interiorizzato e ci introduce e ci guida in quello che celebreremo, ossia la memoria, la comunione di vita con Cristo e la missione.
Sembra utile richiamare il numero 54 dei Praenotanda del Messale a riguardo della preghiera eucaristica:« A questo punto ha inizio il momento centrale e culminante dell’intera celebrazione, vale a dire la preghiera eucaristica, cioè la preghiera di azione di grazie e di santificazione. Il sacerdote invita il popolo a innalzare il cuore verso il Signore nella preghiera e nell’azione di grazie, e lo associa a sé nella solenne preghiera che egli, a nome di tutta la comunità, rivolge al Padre per mezzo di Gesù Cristo. Il significato di questa preghiera è che tutta l’assemblea si unisca insieme con Cristo nel magnificare le grandi opere di Dio e nell’offrire il sacrificio ».
L’Eucaristia, che dalla parola greca significa «rendimento di grazie», ci fa pensare subito a Gesù, il grazie perfetto al padre, che san paolo definisce: «il sì al Padre» (2Cor 1,19), l’amen efficace, il così sia della fedeltà di Dio.

per scaricare l'adorazione clicca qui